La storia | Falqui Prodotti Farmaceutici S.r.l.
Home » Azienda : Storia

Storia

Il Dottor Falqui e  l’intuizione della “reclame”

FALQUI nasce a Milano nel 1938, fondata dal Dottor Pasquale Falqui, artefice ed inventore del famoso Confetto lassativo Falqui, che aveva come composizione la stessa usata per i lassativi da decenni ma, inedita era la forma del prodotto: un confetto solido, non da deglutire, ma da masticare e succhiare come una caramella.
E’ inedita, per quei tempi, fu l’intuizione di commercializzare il prodotto, di fare pubblicità, facendo leva massicciamente su quella che allora si chiamava la “reclame”.
All’inizio fu un successo geograficamente limitato a Milano e Lombardia ma già nel 1939, un anno dopo il debutto, il venduto ammontava a 100 mila confetti.

La sfida del dopoguerra - da azienda artigianale ad azienda industriale

Arrivò la seconda guerra mondiale e i bilanci si fecero precari, ma con il dopoguerra e l’arrivo finalmente della pace, riprese la voglia di ricominciare con ancora maggior entusiasmo di prima.
Fu proprio dopo la guerra che nacque così il primo grande stabilimento FALQUI ad Affori, alla periferia di Milano ed il passaggio da Azienda artigianale ad Azienda industriale.
Fu grazie a questo passaggio che la FALQUI poté consolidare la sua presenza nel mercato italiano ed avere uno sviluppo straordinario, tanto da arrivare a produrre circa 4 milioni di confetti.

Arriva la televisione e il carosello

In quegli anni ci furono molte novità ed una tra tutte segnò fortemente la storia dell’Italia e della FALQUI: l’arrivo della televisione. Come aveva capito lo strumento della comunicazione a mezzo stampa, Pasquale Falqui intuì che il piccolo schermo avrebbe funzionato da moltiplicatore del  mercato e dei consumi in quell’Italia ormai quasi miracolata da un embrionale benessere.
Fu tra i primi a credere nel messaggio televisivo nel 1957, a quel “Carosello” che ogni sera accompagnava la cena degli Italiani, entrava nelle loro case, li  teneva ancorati al tinello in attesa di “Lascia o Raddoppia?”.
I filmati pubblicitari FALQUI, che si concludevano con la frase “Basta la Parola” inventata dal famoso cabarettista Marcello Marchesi e affidata alla bonaria “maschera” di Tino Scotti, oltre ad essere un classico di “Carosello” e della storia della pubblicità italiana, fu un incredibile propellente alle vendite, che tutt’ora per tutti, giovani e meno giovani, è sinonimo di FALQUI.
Il Dottor Falqui aveva visto giusto: infatti un anno dopo la prima campagna televisiva, nel 1958, le vendite salirono a circa 22 milioni di confetti. Di vittoria in vittoria, la storia della FALQUI andava  avvicinandosi al mezzo secolo, senza problemi. Era un’Azienda a conduzione strettamente familiare, solida di bilanci e di presenza capillare in Farmacia.

La storia prosegue florida e italiana… nasce la mitica Zigulì

La florida salute dell’Azienda aveva creato appetiti d’acquisto in un settore imprenditoriale che, intanto, aveva subito grosse mutazioni, con un  accentramento in pochi gruppi delle Industrie Farmaceutiche grandi e piccole.
E così camminando e fatturando, si andavano a creare risorse da investire per lo studio di nuove linee di prodotto, non solo farmaceutiche, da affiancare all’ormai famoso Confetto Falqui.
Nel 1969 nacque così anche la mitica pallina Zigulì, una caramella che precorse i tempi poiché a base di succo di frutta, senza coloranti, né conservanti, confezionata in blister per conservarne l’integrità. A garanzia della qualità del prodotto, la FALQUI decise di venderlo solo in Farmacia.

Un’ampia gamma di prodotti rinnovati e innovativi, sempre nel rispetto e al servizio del consumatore

Oggi FALQUI è più che mai sul mercato con prodotti rinnovati e innovativi. Anche la famosa caramella Zigulì si è arricchita di una linea vitaminica e multivitaminica, sempre sotto il marchio di sicurezza e integrità quale è Zigulì.
FALQUI offre un'ampia gamma di prodotti - di qualità e sicuri - creati per il benessere delle persone, grazie allo sviluppo di divisioni specifiche di ricerca e produzione, quali:

  • - la DIVISIONE FARMACEUTICA che produce farmaci da banco (OTC);
  • - la DIVISIONE DOLCIARIA che produce caramelle alla frutta e vitaminiche;
  • - la DIVISIONE NATURA E BENESSERE che produce integratori alimentari e una linea di prodotti senza zucchero adatti per diabetici;
  • - DIVISIONE PROCTOLOGICA (dispositivi medici) – produce prodotti inerenti i disturbi anali e perianali
  • - una linea di DISPOSITIVI MEDICI.

Nuove sfide e una ricerca continua.

Nel 2009 FALQUI ha inaugurato una sua DIVISIONE COSMESI che si occupa di studiare e ricercare nuovi principi attivi e nuove formule per  migliorare la qualità della pelle. E’ così che nel 2010 da una formula esclusiva, nasce Shine Skin Siero Vitale, una sinergia fra prodotto cosmetico e prodotto farmaceutico, un vero e proprio cosmeceutico rivoluzionario ad elevata capacità rigenerante, rivitalizzante e antiossidante. 
Nel corso del 2013 sono stati lanciati sul mercato tre nuovi prodotti, che sono stati  affiancati alla linea cosmetica.
Nel 2014 FALQUI prevede il lancio di due nuovi dispositivi medici nel campo della proctologia, due cosmetici e tre nuovi integratori alimentari. Anche oggi come allora, la comunicazione e i nuovi media sono ritenuti strategici dall’Azienda e seguiti personalmente dai suoi vertici.

Il presente e il futuro, con in mente e a cuore la stessa mission di sempre.

FALQUI oggi prosegue la sua storia di sviluppo, con la stessa mission della sua nascita, avendo a cuore di creare prodotti affidabili, nel rispetto e al servizio del consumatore, con visione strategica, impegno e entusiasmo. Nonostante l’avvento di numerose industrie farmaceutiche straniere che hanno invaso e “disturbato” il mercato Italiano, FALQUI va avanti e si consolida sempre di più anche grazie ai consumatori che, ancora oggi ripongono fiducia nel famoso marchio e nella sua sicurezza.
I prossimi anni vedranno FALQUI impegnata a lavorare con un programma aziendale dedicato al consolidamento di tutti i suoi prodotti e delle sue linee.
Ma non solo. FALQUI prosegue il suo lavoro per mantenere fede alla propria storia e alla propria identità, per una serietà di immagine e di marchio che continua da più di mezzo secolo… nel rispetto e al servizio del consumatore.